Mostra

Descrizione

Humana Anticolica è un alimento a fini medici speciali per il trattamento dietetico dei lattanti con disturbi gastrointestinali minori, indicato come unica fonte nutrizionale nell’alimentazione del lattante dalla nascita fino al 12° mese compiuto.

In caso di persistenza dei problemi gastroenterici dopo il 6° mese, Humana Anticolica può essere inserito nella dieta diversificata dello svezzamento, salvo diversa indicazione del Pediatra.

Humana Anticolica è un alimento a base di sieroproteine parzialmente idrolizzate, a ridotto tenore di lattosio e con grassi lattei ricchi in β-palmitato.

• Con LC-PUFA, acidi grassi polinsaturi a lunga catena Omega 3 ed Omega 6.

• Con Nucleotidi e GOS (galatto-oligosaccaridi), fibre alimentari.

Modalità d’uso e conservazione
Osservare scrupolosamente le indicazioni per l’uso.
Sterilizzare il biberon, tettarella e ghiera prima di ogni utilizzo. Preparare il latte prima di ogni pasto e somministrarlo subito. Preparazione e modalità d’uso inappropriati possono nuocere alla salute del lattante.

1 misurino raso e non pressato ogni 30 ml di acqua, meglio se minimamente mineralizzata come Humana Amorosa. Humana DG1 si ricostituisce al 13,2%. Il misurino raso contiene circa 4,4 g di polvere.
Conservazione la confezione integra di Humana DG1 a temperatura ambiente in luogo fresco e asciutto, una volta aperta, consumare entro 3 settimane.
Richiudere sempre la confezione dopo l’uso.

 

Il prodotto deve essere utilizzato sotto il controllo del Pediatra. Il prodotto è indicato per lattanti fino il 12° mese di vita compiuto, ed è da intendersi come parte di un’alimentazione diversificata. Il prodotto non deve essere utilizzato per via parenterale. Non adatto a lattanti prematuri.

 

AVVISO IMPORTANTE: L’allattamento al seno è la miglior forma di nutrimento per lattanti ed offre numerosi benefici ai bambini e alle madri. È importante che in fase di preparazione e durante l’allattamento la madre segua una dieta sana ed equilibrata. La combinazione di allattamento al seno e biberon nelle prime settimane di vita può ridurre la quantità di latte materno e invertire la decisione di non allattare al seno è difficile
Se il latte materno non è disponibile o se l’allattamento deve essere completato si dovrà utilizzare un latte formulato, seguendo le indicazioni del Pediatra. Nel caso il bambino venga alimentato con un latte formulato, è importante dare consigli sul suo uso e richiamare l’attenzione delle mamme sul fatto che l’acqua non bollita, i poppatoi non sterilizzati e una ricostituzione errata possono comportare un rischio per la salute del loro bambino

Importante: Il latte materno è l’alimento ideale per il lattante. È raccomandato come alimento esclusivo fino al sesto mese e come componente lattea di una dieta equilibrata durante lo svezzamento e anche dopo l’anno di vita. Quando manca o non è sufficiente, è consigliabile utilizzare un latte per l’infanzia esclusivamente dietro consiglio del Pediatra.

 

Informazioni aggiuntive

Brand

Humana